E’ ora disponibile macOS Mojave

Ci siamo: è finalmente disponivile l’update a maxOS Mojave (versione 10.14) che introduce un notevole quantitativo di novità all’interno del sistema operativo di casa Cupertino.

Con il nuovo macOS sarà possibile utilizzare la dark mode, ordinare i file in modo automatico, fare chiamate di gruppo con FaceTime, scattare una foto sull’iPhone tramite il Mac e tante altre cose che potete leggere qui sotto.

Dark Mode

E’ finalmente disponibile la modalità Dark che permetterà di cambiare l’estetica del proprio mac e lavorare con un ambiente più “scuro” che aiuterà sicuramente a ridurre lo stress visivo e che permetterà quindi una migliore produttiva. Sicuramente chi è un “late worker” come me che adora lavorare alle 10 di sera ringrazierà per questa funzione.

Adattamento della scrivania

Saranno inoltre presenti due nuovi sfondi che cambieranno il loro aspetto durante la giornata in base alla propria posizione geografica.

Pile

Una nuova funzione di ordinamento intelligente farà capolino sui nuovi mac permettendo di riordinare in modo automatico i propri file secondo alcune regole come per esempio raggruppare tutti i file pdf, tutti i fogli di calcolo e cosi via in modo da avere una scrivania sempre più aggiornata.


Ricerca file

Con Mojave è possibile ricercare in modo rapido e più veloce rispetto a prima un file in base al suo aspetto e individuare immediatamente tutti i metadati e le informazioni più utili su di esso.

Editing rapido dei file

Se prima con la barra spaziatrice era possibile solamente vedere l’anteprima dei file, ora è possibile modificarli al volo come per esempio scrivere su un pdf o tracciare una linea su un’immagine.

Screenshot rapidi

Ora è possibile fare uno screenshot utilizzando l’app “Istantanea” oppure premere i tasti Maisucole-Comando-5 per scattare una “foto” al desktop del Mac.

Scattare una foto dall’iPhone

Scegliendo “Inserisci una foto” dal menu File sul mac sarà possibile scegliere di scattare direttamente una foto dal proprio iPhone senza dover riportarla tramite Foto o AirDrop. Questo metodo mi affascina in quanto permette di utilizzare l’iPhone come un “fotocamera” portatile.

FaceTime di gruppo

Non sarà disponibile subito come su iOS12 ma il nuovo sistema operativo sarà pronto ad accettare chiamate di gruppo fino a 32 persone.

Casa, Borsa e Memo Vocali

Per la prima volta dalla storia del mac tre app create per iOS sbarcheranno sul macOS e saranno: Casa, Borsa e Memo Vocali che permetteranno quindi di gestire in modo rapido e semplice la propria casa (tramite Homekit), visualizzare le azioni dei propri investimenti e registrare memo vocali al volo dal mac.

I Mac compatibile con Mojave sono:

  • MacBook: inizio 2015 o più recente
  • MacBook Air: metà 2012 o più recente
  • MacBook Pro: metà 2012 o più recente
  • Mac Mini: fine 2012 o più recente
  • iMac: fine 2012 o più recente
  • iMac Pro: 2017
  • Mac Pro: fine 2013 oppure metà 2010/metà 2012 (GPU Metal compatibile)

Per dubbi, domante o scambiare idee scrivete pure nei commenti qui sotto.

Stay Tuned

Tutte le foto/video sono state prese dal sito ufficiale Apple e tutti i diritti sono riservati.

Marco Dalprato is a blogger, developer and technology writer located in Italy that works in an international company. He began develop mobile applications two years ago thanks to his deep knowledge about Cocoa, C++ and the Xcode IDE. He also writes on his personal blog about technology, networking and Apple products (such as software or hardware). Marco is an expert of Apple Network settings and he has a deep knowledge in customer care and assistance. He is interested in every kind of new technology that can improve the life of every day such as cloud platforms and mobile apps. He also loves music, movies and tv series.

Rispondi