Apple e il suo case

Esistono fondamentalmente due tipologie di iPhone user : chi non utilizza e chi utilizza una cover per proteggere il proprio melafonino.

Io rientro nella seconda categoria e per la precisione nella sezione dei maniaci di accessori per iPhone.

Prima di scegliere una custodia pondero la mia scelta osservando tutte le marche, analizzando le più comode e sopratutto valutando quale tra le disponibili offrono la maggiore ergonomicità.

Ora probabilmente penserete che io sia un pazzo a farmi così tanti dubbi e paranoie per la scelta di una cover ma dovete considerare che una buona cover deve sopportare un notevole quantitativo di urti, graffi, danni e abrasioni per evitare di danneggiare il costoso device che deve proteggere.

Per questa ragione e per altri motivi ho sempre optato per custodie di buona qualità e di marche conosciute (Incase e Adopted in primis) e dal prezzo purtroppo non sempre economico.

In genere le custodie classiche per l’iPhone sono trasparenti, sottili e esteticamente sobrie in modo da lasciare intravedere quasi completamente l’iPhone nella sua bellezza.

Purtroppo però lasciare aperta buona parte dell’iPhone comporta che le parti “scoperte” siano più soggette a graffi, danni e abrasioni che su un dispositivo costoso come l’iPhone danno parecchio “fastidio”.

Fortunatamente quest’anno alla Apple hanno deciso di rilasciare le custodie per i nuovi iPhone (5C e 5S).

Sono riuscito a comprare (o meglio farmi comprare) una delle nuove custodie per il 5S (che fortunatamente è perfettamente compatibile anche con il 5) e di poterla provare direttamente sul “campo”.

Come sempre la confezione è sobria e minimalista: un case trasparente in plastica e un box di cartoncino interno che sorregge la custodia.

Il case made in Cupertino è completamente in pelle e al tatto la sensazione è piacevolissima, l’interno è invece in micro fibra e permette quindi di mantenere l’iPhone perfettamente isolato dal resto del mondo.

La copertura è completa, non rimaner fuori nessun bordo e i pulsanti di accensione/spegnimento e del volume sono coperti anch’essi dalla pelle in modo da evitare che possano graffiarsi durante l’uso giornaliero.

Tutti i fori sono tagliati utilizzando l’incisione laser e quindi sono perfetti al millimetro; il foro corrispondente alla fotocamera è rinforzato con un bordo in plastica in modo da evitare che la pelle possa sfibrarsi nel tempo.

I fori alla base (e quello che circonda l’interruttore per impostare la modalità silenziano dell’iPhone) combaciano perfettamente con i rispettivi fori presenti nell’iPhone (jack per l’auricolare, connettore Lightning e speaker).

I bordi, come ho già detto, sono completamente coperti dalla custodia in modo tale da evitare che possa essere graffiata o possa subire danni durante le giornate lavorative più difficili.

Nella parte frontale il bordo della custodia sovrasta di mezzo millimetro il vetro dell’iPhone; in questo modo è possibile appoggiare il cellulare rivolto verso il basso senza doversi preoccupare che il display possa essere graffiato.

Dopo una giornata di utilizzo ne sono più che soddisfatto sia per l’ergonomia sia per l’estetica mai invasiva ma comunque molto elegante e moderna.

La cover è disponibile in sei colori: giallo, marrone, azzurro, nero, rosso ed uno (il secondo in lista) che non sono riuscito a classificare (anche e soprattutto per la sua notevole bruttezza).

Personalmente, come potete vedere dalle foto, ho optato per il colore nero sopratutto per la classicità del colore e per la sua semplicità (non amo gli abbinamenti troppo “forti”).

Giusto per essere completi nell’informazione: la custodia è in pelle naturale e quindi può subire delle variazioni con l’uso; potrebbe schiarirsi e cambiare il proprio colore .

Il prezzo della custodia è di 39€ e la potete trovare direttamente nell’Apple Store Online o in un qualsiasi Apple Store fisico.

Rispondi